Quello che non ci aspettavamo

 

1° COMUNICATO

 

Da quel poco che sono riuscito a capire, sta avvenendo una vera ecatombe. Siamo stati da poco trasportati su wordpress, e dalle prime notizie frammentarie, molti di noi stanno abbandonando le loro creature, chiudendo uno dopo l’altro i loro blog. C’e già qualcuno che mettendosi a riparo, si è aperto un nuovo sito, promettendo il prosieguo delle precedenti attività. Le cause principali sono da imputare alla non perfetta compabilita delle due piattaforme, alle diverse possibilità di lavoro, ma soprattutto, all’abbandono totale del precente staff di redazione di my Blog. Al momento, siamo praticamente su di un isola sconosciuta, senza la possibilità di contattare nessuno, senza poter gridare “dateci un aiuto”. Il blackout più assoluto ci avvolge.

Le attivita messe fuori gioco:

Commenti: Non sono accessibili (richiede al momento login) Non sappiamo se potrà essere ripristinato.

Grafica: Non ci sono al momento opzioni per inserire immagini nelle colonne laterali

Plugin: Non c’e al momento possibilità di inserirne di nuove

Fotoalbum: sezione al momento chiusa (stiamo aspettando info.)

Newsletter: e/o possibilità simili

 

Questa e la situazione attuale; Fermi nella convinzione che gli aiuti da noi tanto attesi prima o poi arriveranno, vi chiediamo ulteriore pazienza. 

Chiunque volesse comunicare con noi lo può fare attraverso la mail del blog

Vi terremo costantemente aggiornati, la soap, è appena iniziata, e per chi ama il genere, to be continued…

 

Brigata Cacioepepe

    (Il Presidente)

            G.C.

 

Quello che non ci aspettavamoultima modifica: 2013-11-22T12:16:42+01:00da lacacioepepe
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento